CuriositàDopo aver spinto una bambina, la madre fa scusare il figlio e gli fa portare dei fiori alla compagna di scuola

28/02/2019 - 11h

Tavane, la madre di Diogo, un bambino di 4 anni, ha dato il buon esempio sul modo giusto di crescere un figlio, così divneterà un gentiluomo, rispetterà le donne e non userà mai la viole*za contro nessuno.

Educare un bambino non è mai un compito facile.

Abbiamo una persona completamente innocente di fronte a noi e siamo responsabili dell'insegnamento di tutto ciò che è assolutamente necessario: educazione, valori, comportamento, modi di pensare, atteggiamenti e spesso ci troviamo nella situazione di spiegare cose che non ci sono mai state spiegate, insegnando cose che forse non abbiamo mai imparato molto bene.

Nel crescere un bambino, impariamo anche molto, perché diventiamo più pazienti, tolleranti, amorevoli e riesaminiamo tutti i nostri comportamenti fino ad allora. Ci sforziamo di essere persone migliori, quel qualcuno che i nostri bambini possano usare come ispirazione.

I bambini imparano di più da noi di quanto pensiamo. Le nostre abitudini e atteggiamenti sono per loro modelli di grande ruolo, ed è per questo che dobbiamo controllarci e assicurarci di insegnare loro sempre le cose giuste.

Diogo spinse la sua compagna di scuola, Isabelle, quando Tavane andò a prenderlo a scuola. Invece di chiedere a Isabelle di lasciarlo, l'ha semplicemente spinta, un atteggiamento che è stato segnalato alla madre dai professionisti della scuola.

Anche se questo genere di cose accade frequentemente nelle scuole, Tavane sa che la corretta guida durante l'infanzia è fondamentale per determinare il carattere del bambino, così ha deciso di intervenire sulla situazione. Ha lasciato il figlio in punizione nella sua stanza per alcune ore in modo che riflettesse sul suo comportamento.

Ma non si è fermata qui. Il giorno dopo ha comprato un vaso di fiori per Diogo da portare a Isabelle. Un'apologia formale e molto educata, che sicuramente farà pensare al bambino prima di assumere nuovamente un atteggiamento del genere.

Dopo questo, ha pubblicato una foto di Diogo con i fiori tra le mani, sul suo profilo Facebook.

L'immagine è diventata virulenta e molte persone si sono congratulate con lei per il suo atteggiamento, che dovrebbe servire da esempio per tutti i genitori.

Arrivato a scuola, Diogo si scusò e offrì i fiori a Isabelle. La bambina accettò le scuse, i fiori e i due suggellarono la pace con un abbraccio, come riportato dall'insegnante.

"Quando l'ho preso a scuola, gli ho chiesto se si fosse scusato, ha detto di sì e che non avrebbe più ripetuto l'errore. Ora devo solo sperare che non accada mai più una cosa del genere", ha detto Tavane.

Grande l'attitudine di questa madre, che sicuramente creerà un uomo di carattere e rispettoso delle donne.

Condividi questo esempio con i tuoi amici che hanno bambini piccoli!

Tags
bambinoscusescuolacompagno
Loading...