PensieriGratitudine: uno stato di evoluzione!

11/02/2019 - 15h

Dovremmo sempre essere grati per tutto ciò che ci è stato insegnato sin dalla nascita. La famiglia inizia questo ruolo, che poi passa attraverso le mani degli educatori fino a raggiungere l'età adulta, dove saremo influenzati da mentori e leader.

Nessuno nasce sapendo e noi impareremo o insegneremo sempre qualcosa. La conoscenza è tutto: ciò che ci fa crescere ed evolvere come esseri umani e professionisti.

Diventi una somma di tutti gli insegnamenti e le esperienze vissute, e nessuna di esse può essere scartata, perché c'è sempre una lezione da imparare che ti renderà più saggio, più forte, più consapevole, più preparato e migliore.

Ma se non riusciamo a riconoscere e ringraziare coloro che ci hanno aiutato, non abbiamo imparato nulla. Essere grati è un risultato, un grado di evoluzione.

Questo sentimento ci pone al centro di tutto come i protagonisti della nostra storia, e in questa fase siamo consapevoli dell'importanza del nostro impegno verso noi stessi e le nostre scelte. Non è colpa di nessuno, solo nostro. Non lamentarti!

Quindi non possiamo essere arrabbiati o ferire nessuno, e, più leggero, possiamo fare molto. Quando siamo in grado di provare autentica gratitudine per tutto ciò che ci accade, indipendentemente dal fatto che sia buono o cattivo, comprendendo che il problema è parte di qualcosa di molto più grande che ci spinge a crescere, siamo certamente sulla strada giusta.

Capire che tutto è solo questione di diritti è liberatorio! Il vento potrebbe essere forte, il mare agitato, ma sai dove stai andando e non hai perso la vista in mezzo alle turbolenze!

Se questo articolo ti è piaciuto, lascia un commento e condividilo con i tuoi amici!

Tags
emozionisentimentigratitudineesperienzeimpararevitatempoevoluzione
Loading...