Curiosità"Sarai felice, ma la vita ti insegnerà come essere forte"

02/03/2019 - 11h

"Non si tratta di quante volte sei stato rifiutato, sei caduto e hai dovuto alzarti. È quante volte ti alzi, alzi la testa e vai avanti. "

Domenica scorsa, Lady Gaga ha vinto l'Oscar per la migliore canzone originale con "Shallow", il film "È nata una stella", in cui interpreta il protagonista Ally, una cameriera che viene sollevata alla fama da un cantante decadente interpretato da Bradley Cooper. Oltre alla recitazione, Gaga ha cantato e composto parte della colonna sonora.

Durante il suo intervento, l'artista ha entusiasmato migliaia di fan dicendo: 

"Non si tratta di vincere, si tratta di non arrendersi. Non si tratta di quante volte sei stato rifiutato, sei caduto e hai dovuto alzarti. È quante volte ti alzi, alzi la testa e vai avanti. "

Era un discorso definitivo e preciso, come tutto ciò che si dice con la certezza di chi non si identifica con il ruolo della vittima, ma con la capacità di recupero di una persona forte, modellata dai colpi della vita.

Trascorriamo buona parte della nostra vita alla ricerca della felicità, e immaginiamo di trovarla in un luogo libero da conflitti e dolori. Ma non è così. La felicità non deriva dall'assenza di conflitti, ma dalla capacità di affrontarli. Non viene dalla mancanza di dolore, ma dalla capacità di non valutare il dolore come il centro dell'attenzione.

Non dalla scarsità di problemi, irrequietezza e inadeguatezza, ma dalla capacità acquisita di non essere sopraffatti da loro. Non l'assenza di limiti, ma il coraggio di essere chi sei, osando prendere ciò che vuoi indipendentemente da ciò che diranno gli altri. Non le scommesse degli altri su di te, ma la tua fiducia in te stesso.

Per essere felice, devi essere forte e la vita sa come lapidarti. In un modo tortuoso, difficile, pieno di domande e senza risposte, sarai sfidato a rinunciare un milione di volte; ma se resisti, se sollevi la testa e vai avanti... ah... i premi della vita.

E poi, in un dato giorno, ti svegli e ti rendi conto che non sei più lo stesso, che non sei felice per l'assenza di battute d'arresto, ma perché sei diventato più forte e hai imparato ad affrontare le avversità .

Amo il pensiero che dice: 

"Il fondo della roccia ti insegna lezioni che la cima montagna non potrebbe mai".

Chiunque entri in liti su qualcosa, si senta perseguitato dall'assurdità, neutralizzi le relazioni e massimizzi le piccole cose da un giorno all'altro e non sarai mai completamente felice.

Smetti di fare domande, cerca le ragioni per giustificare la tua inerzia, per trovarti vittima del mondo. Il più grande responsabile per la tua felicità e il tuo benessere sei te stesso. 

Tags
felicitàdiscorsovitaforte
Loading...